La FotoCosa del Giorno | Col permesso di invecchiare

FotoCose | la FotoCosa del giorno

Il 4 agosto 1997, a 122 anni e 164 giorni muore Jeanne Calment, l’essere umano più longevo di tutti i tempi.

Esploriamo il tema della vecchiaia in un modo un po’ diverso: la vecchiaia degli animali. Lo facciamo grazie alla fotografa Isa Leshko che, attraverso le sue parole e gli scatti della sua macchina medio formato, ci parla del suo progetto “Allowed to grow old“.

Allowed to grow old

Per quasi un decennio, ho visitato i santuari di animali da fattoria in tutta l’America per creare ritratti fotografici di animali vecchi. Ho iniziato questa serie poco dopo aver curato mia madre che aveva la malattia di Alzheimer. L’esperienza ha avuto un profondo effetto su di me e mi ha costretto a confrontarmi con la mia mortalità.

Sono terrorizzata dall’invecchiare e ho iniziato a fotografare animali geriatrici per dare uno sguardo risoluto a questa paura. Dopo aver incontrato animali da fattoria salvati e ascoltato le loro storie, la mia motivazione per questo lavoro è cambiata. Sono diventata un’appassionata sostenitrice di questi animali e volevo usare le mie immagini per parlare a loro nome.

BABS, asino, 24 anni
Durante i primi diciassette anni della sua vita, Babs era stata usata per esercitarsi in un ranch. Gli allevatori spesso imparano le tecniche da rodeo su di loro perché poco costosi. Queste pratiche comportano scuotere elettricamente un asino per farlo correre, inseguendolo poi a cavallo, e lanciandogli un lazo attorno al collo o alle gambe posteriori per tirarlo a terra. Gli asini sopportano ripetutamente questa pratica fino a quando non sono esausti, mutilati o uccisi.

Per ogni immagine, mi sforzo di rivelare la personalità unica dell’animale che fotografo. Gli animali da allevamento salvati sono spesso diffidenti nei confronti degli estranei e possono essere necessari diversi giorni per sviluppare un rapporto confortevole con gli animali che fotografo. Trascorro spesso alcune ore stesa a terra accanto a un animale prima di scattare una singola foto. Questo aiuta l’animale ad acclimatarsi alla mia presenza e mi permette di essere pienamente presente mentre lo conosco. […]

Quasi tutti gli animali che ho incontrato per questo progetto hanno subito orribili abusi e abbandono prima del loro salvataggio. Eppure è un eufemismo enorme dire che sono i più fortunati. Circa cinquanta miliardi di animali terrestri vengono allevati in fabbrica a livello globale ogni anno. È a dir poco un miracolo essere alla presenza di un animale da fattoria che è riuscito a raggiungere la vecchiaia. La maggior parte dei loro parenti muore prima di avere sei mesi. Descrivendo la bellezza e la dignità degli anziani animali da fattoria, invito la riflessione su ciò che si perde quando a questi animali non è permesso invecchiare.

VIOLET, maiale,12 anni
Nata con le zampe posteriori parzialmente paralizzate, Violet venne affidata a un santuario perché il suo tutore non poteva prendersi adeguatamente cura dei suoi bisogni speciali.

Gli animali salvati che sono presenti in “Allowed to grow old” risiedevano in santuari dedicati alla riabilitazione e alla cura a lungo termine degli animali da allevamento. Gli animali in questi santuari provengono da una varietà di situazioni. Alcuni vengono trovati a vagare per le strade dopo essere fuggiti dai camion in rotta verso i macelli. Altri vengono salvati da operazioni di macelleria fatte nel cortile e senza alcun controllo. Molti vengono abbandonati durante le catastrofi naturali o quando gli agricoltori non possono più permettersi di dar loro da mangiare. […]

Info e Credits

Isa Leshko è un’artista e scrittrice americana che esamina temi relativi ai diritti degli animali, all’invecchiamento e alla mortalità, con lavori pubblicati su riviste del calibro di The Atlantic, The Boston Globe, The Guardian, The New York Times e altre.

La sua prima monografia, “Allowed to Grow Old: Portraits of Elderly Rescued Farm Animals” (acquistabile sul suo sito, o anche da IBS e Amazon), è ora alla sua seconda stampa, ed è stata selezionata da Buzzfeed come uno dei migliori libri di fotografia del 2019 ed è stata raccomandata anche dal New York Times nella sua lista del 2019.

Non perderti neanche una FotoCosa, iscriviti al Gruppo CLAN Fotografia su Facebook oppure Segui il Canale Telegram CLAN Foto

Scopri i nostri Corsi di Fotografia

Segui Luca Deravignone:

Fotografo e videomaker

Fotografo e videomaker, dal 2012 è contributor per Getty Images per le foto di viaggio. Oltre a realizzare servizi foto e video, ha organizzato corsi di fotografia anche in collaborazione con università italiane.