#LiberArtiCLAN | Il falò delle vanità

A cavallo tra il XV e il XVI secolo, allontanata la famiglia de Medici, a Firenze sorse la repubblica. Il frate Girolamo Savonarola, le cui prediche puntavano il dito verso la corruzione morale di società e istituzioni,
diventò una figura centrale nel contesto culturale dell’epoca. Il progetto del domenicano ricorse a metodi di repressione della cultura come il falò delle vanità che richiama, senza ombra di dubbio, ad alcuni metodi di repressione tipici dei regimi del Novecento.

Call for Artist | TRAME Festival – selezione partecipanti

I candidati L’associazione culturale Clan ha pubblicato in data 21 aprile 2020 la call for artist per TRAME Festival – serrande chiuse per arte aperta, un progetto artistico di riqualificazione urbana che vuole utilizzare le serrande di locali chiusi e … Continua

#LiberArtiCLAN | Entartete Kunst. Guerra dichiarata all’arte degenerata

Nell’estate del 1937 si inaugura a Monaco di Baviera, presso l’Istituto di Archeologia dell’Hofgarten, Entartete Kunst (Arte degenerata) l’esposizione volta a distruggere il modernismo della vita artistica della Germania e tutta l’arte considerata immorale per il regime nazista.

Cose d’arte | Cessi d’autore

Per molte persone il bagno rimane il più amato tra gli spazi dove rinfrancarsi, perdersi nei propri pensieri, meditare ed essere semplicemente se stessi. E’ così anche per voi?

#LiberArtiCLAN | Banalissimo Tuttomondo

Censurare vuol dire esercitare un controllo sul contenuto di una manifestazione di
pensiero. Quanto può sbilanciarsi allora l’opinione di un Assessore alla Cultura? Oggi parleremo
dell’opinione di Buscemi riguardo il “banalissimo” murale di Keith Haring.

Cose d’arte | La Noia

Nella la storia dell’uomo la noia non sempre ha avuto una connotazione negativa, era uno stimolo che dava vita alla riflessione, alla filosofia, all’arte. Sotto vari aspetti e declinazioni, ha prodotto veri e propri capolavori.