La FotoCosa del Giorno | Il Fotografo Pazzo

FotoCose | la FotoCosa del giorno

16 Gennaio 1962 | Muore il Fotografo Australiano Frank Hurley

James Francis Hurley, meglio noto come Frank, muore il 16 Gennaio del 1962. Nato a Sidney 77 anni prima, è stato fotografo, regista ed esploratore.

A soli 13 anni prende a pugni il padre e abbandona la famiglia. Tornerà a casa solo due anni più tardi, dopo aver lavorato in un’acciaieria.
Il suo incontro con la fotografia avviene all’età di 17 anni, quando compra la sua prima macchina fotografica: una Kodak Box Brownie.
Entra subito nel business delle cartoline, settore in cui si guadagna una reputazione da tipo tosto, dopo essersi buttato sui binari per fotografare un treno in arrivo.

Al giovane Frank andava stretta la concezione che si aveva della fotografia in quegli anni: credeva che il potenziale di un’immagine andasse ben al di là della mera rappresentazione di un dato momento nel tempo. Perciò sperimenta con i suoi negativi, sviluppando una sofisticata tecnica per creare fotomontaggi.

La Spedizione Endurance

Appassionato viaggiatore ed esploratore, partecipa a due spedizioni in Antartide, l’ultima delle quali sarà la sfortunata Endurance, ai comandi del celebre capitano Shakelton, che resterà intrappolata tra i ghiacci del 76° parallelo senza possibilità di comunicare con la civiltà.

L’equipaggio abbandonerà la nave il 27 Ottobre del 1915 per rifugiarsi sull’Isola Elefante una terra inesplorata dove gli uomini, tra cui Frank Hurley, restano esposti a temperature che toccano anche i -20°.
Il capitano Shakelton andrà a cercare aiuti a bordo di una scialuppa di salvataggio, con la quale percorrerà 1500 chilometri fino alla Georgia Australe.

Documentario sulla spedizione Endurance realizzato da Frank Hurley tra il 1914 ed il 1916

The Mad Photographer

I 22 naufraghi dell’Isola Elefante vengono salvati un anno dopo e già nel 1917 Frank si unisce all’Australian Imperial Force per prendere parte al primo conflitto mondiale come fotografo di guerra. Qui si guadana il grado di comandante ed il soprannome di Mad Photographer.

Le sue foto, a causa dell’uso della tecnica del fotomontaggio – che Hurley impiegava per trasmettere la drammaticità della guerra, cosa altrimenti impossibile, a detta sua, con la tecnologia del tempo – perdono però gran parte del valore documentale.

Hurley fotografa entrambi i conflitti mondiali e tutta la sua produzione fotografica è oggi conservate alla National Library of Australia in una collezione che comprende quasi 11.000 negativi.

Consigli per la Tua Biblioteca Fotografica

Shackleton in Antartide
La spedizione Endurance (1914-1917) illustrata con le fotografie del “Mad Photographer” Frank Hurley

The Diaries of Frank Hurley
Edizione illustrata dei diari tenuti dal fotografo Frank Hurley durante le spedizioni in Antartide di Mawson e Shackleton

Non perderti neanche una FotoCosa, iscriviti al Gruppo CLAN Fotografia su Facebook oppure Segui il Canale Telegram CLAN Foto

Segui Francesco Rossi:

Fotografo

Dal 2009 si divide tra fotografia di matrimonio e documentaria. Come documentarista ha pubblicato su National Geographic Italia, L'Espresso e riviste minori. Come matrimonialista ha avuto l’opportunità di lavorare in Italia, Francia, Germania, Inghilterra, Svizzera e Bermuda. http://www.francescorossifotografo.it/