La FotoCosa del Giorno | Oggi è la festa del Gatto

FotoCose | la FotoCosa del giorno

17 febbraio | Clickbait mode: ON

Gattofili di tutta Italia unitevi nei festeggiamenti! Oggi, 17 febbraio, in Italia è la Festa del Gatto durante la quale, in varie città, si festeggia con iniziative artistiche o di solidarietà a favore di questi animali.

Non è un mistero che le foto dei gattini sono tra le più cliccate del web, quindi so che molti di voi non hanno saputo resistere alla tentazione di leggere la curiosa FotoCosa di oggi.

Stando a Wikipediala giornalista gattofila Claudia Angeletti propose un referendum tra i lettori della rivista “Tuttogatto” per stabilire il giorno da dedicare a questi animali. La proposta vincitrice fu quella della signora Oriella Del Col che così motivò la sua idea nel proporre questa data che racchiude molteplici significati“:

  • febbraio è il mese del segno zodiacale dell’Acquario, ossia degli spiriti liberi ed anticonformisti come quelli dei gatti che non amano sentirsi oppressi da troppe regole.
  • tra i detti popolari febbraio veniva definito “il mese dei gatti e delle streghe” collegando in tal modo gatti e magia
  • il numero 17, nella nostra tradizione è sempre stato ritenuto un numero portatore di sventura, stessa fama che, in tempi passati, è stata riservata al gatto
  • la sinistra fama del 17 è determinata dall’anagramma del numero romano che da XVII si trasforma in “VIXI” ovvero “sono vissuto”, di conseguenza “sono morto”. Non così per il gatto che, per leggenda, può affermare di essere vissuto vantando la possibilità di altre vite.
  • il 17 diventa quindi “1 vita per 7 volte”

Il Giappone è stato il primo paese a istituire, nel 1987, questa festa, che da quelle parti si celebra il 22 febbraio, mentre in Polonia (come in Italia) è il 17 febbraio, negli Stati uniti il 29 ottobre, in Russia il 1 marzo, ecc.

E proprio in Giappone ci porta la FotoCosa di oggi.

Foto: Thomas Peter (Reuters)

L’isola dei mici

Non so se Wes Anderson si sia ispirato a questa storia per il suo film “L’isola dei cani“, ma di certo la situazione me lo ha ricordato (in versione gattesca): un’isola completamente abitata da felini.

Siamo nella prefettura di Ehime, nel sud del Giappone, circa 70 km a sud di Hiroshima.

In verità l’isola di Aoshima è solo una delle circa dodici “isole del gatto” situate intorno al Giappone, luoghi dove ci sono molti più abitanti felini che persone.

Ad Aoshima più di un centinaio di gatti si aggirano per l’isola, rannicchiandosi in case abbandonate o vagabondando nel tranquillo villaggio di pescatori. Sull’isola i gatti sono più numerosi degli umani in un rapporto di circa 1 a 6.

Recentemente diventata popolare online, questa piccola isola ha visto un forte aumento delle visite turistiche, con turisti scatenati che rischiano di travolgere i pochi residenti permanenti.

Il fotografo Thomas Peter (Reuters) nel 2015 si è recato ad Aoshima per scattare queste insolite foto che mi auguro siano di vostro gradimento. Miao.

Non perderti neanche una FotoCosa, iscriviti al Gruppo CLAN Fotografia su Facebook oppure Segui il Canale Telegram CLAN Foto

Blog Fotografico
Laboratori fotografici a Grosseto
Corso base di fotografia di reportage grosseto
Segui Luca Deravignone:

Fotografo e videomaker

Fotografo e videomaker, dal 2012 è contributor per Getty Images per le foto di viaggio. Oltre a realizzare servizi foto e video, ha organizzato corsi di fotografia anche in collaborazione con università italiane.