Le FotoCose della Settimana | 24.2020

FotoCose | la FotoCosa del giorno

Questa settimana abbiamo scoperto che per produrre buone pellicole occorre far esplodere qualche palla da biliardo, dopodiché siamo saltati su un convoglio della Transiberiana per veder nascere il ballerino sovietico Rudolf Nureyev e lo abbiamo seguito fino a Parigi, quando, sfuggito al controllo del KGB, ha incontrato il fotografo Richard Avedon.
Ci siamo poi accomodati nella cabina dell’Electra, accanto ad Amelia Earhart, per seguirla nel suo ultimo misterioso volo sul Pacifico.
Infine, il nostro viaggio si è concluso sul taxi del fotografo Ryan Weideman che ci ha fatto venire il mal d’auto, guidando come un pazzo per le strade di Manhattan.

Queste sono le FotoCose della ventiquattresima settimana del 2020, una rassegna in collaborazione con ImagOrbetello.


Palle da Biliardo al Fulmicotone

Dalle palle da biliardo esplosive alla pellicola 35 mm il passo è breve, ma non troppo.
In mezzo ci sono lezioni su temi biblici, guerre di brevetti e un pizzico di canfora.
Un viaggio tra le vicende che dall’invenzione della celluloide hanno condotto all’affermazione del formato 35 mm.

Leggi tutto


Quando Avedon incontrò Nureyev

Il 16 giugno del 1961 il ballerino russo Rdolf Nureyev sfugge al controllo del KGB e si consegna alle autorità francesi per chiedere asilo politico. Nelle settimane successive si aggrega ad una compagnia di ballo parigina e incontra il fotografo Richard Avedon.

Leggi tutto


Amelia Earhart e la Foto Ritrovata

La storia tragica di una grande donna che ha fatto la storia dell’aviazione: Amelia Earhart.

Leggi tutto


Il Taxi come Esperienza Religiosa

Nel 1980 Ryan Weideman si trasferì a New York rifugiandosi in un appartamento di 18 metri quadri, senza sapere come avrebbe pagato l’affito.
Un giorno uno dei suoi nuovi vicini di casa, un tassista, lo carica sul suo Checker Cab per avere un po’ di compagnia durante il turno di notte. Per Ryan quella è un’epifania.
Pochi giorni dopo si fa assumere dalla compagnia dei taxi pretendendo di lavorare nella fascia oraria 17:00-5:00.

Leggi tutto

Non perderti neanche una FotoCosa, iscriviti al Gruppo CLAN Fotografia su Facebook oppure Segui il Canale Telegram CLAN Foto

512
Corsi di Fotografia a Grosseto

Segui Francesco Rossi:

Fotografo

Dal 2009 si divide tra fotografia di matrimonio e documentaria. Come documentarista ha pubblicato su National Geographic Italia, L'Espresso e riviste minori. Come matrimonialista ha avuto l’opportunità di lavorare in Italia, Francia, Germania, Inghilterra, Svizzera e Bermuda. http://www.francescorossifotografo.it/